La psicologia del Tantra Buddhista

Rob Preece
La psicologia del tantra buddhista
Un approccio occidentale al Vajrayana
Traduzione di Francesco Cappellini
Edizione: brossura, 324 pp.
ISBN 979-12-80233-29-5

Questo libro riesce a chiarire con maestria la natura della pratica tantrica. In contrasto con gli approcci della religione convenzionale, il tantra non tenta di calmare il tumulto dell’esistenza con promesse consolatorie di paradiso e salvezza. Il praticante tantrico sceglie pertanto di affrontare le forze sconcertanti e caotiche di paura, aggressività, desiderio e orgoglio, lavorando in modo tale che queste siano incanalate nell’espressione creativa, nelle relazioni d’amore e in forme di vita saggiamente impegnate.

Per rendere i processi del tantra psicologicamente intelligibili per un lettore contemporaneo, Rob Preece fa così un uso giudizioso del lavoro della psicoterapia moderna, creando un collegamento avvincente tra una tradizione occidentale che si rifà alle tradizioni alchemiche del nostro passato e le comparabili “strategie alchemiche” delle pratiche tantriche nel Buddhismo tibetano. In linea con gli obiettivi pragmatici e terapeutici sia della psicoterapia che della meditazione buddhista, La psicologia del tantra buddhista non perde mai di vista l’importanza centrale di applicare queste idee alle realtà concrete della vita quotidiana.
Illuminando il linguaggio riccamente simbolico del tantra attraverso il linguaggio intermedio della psicologia, La psicologia del tantra buddhista sottolinea la natura trasformativa delle pratiche tantriche

“Lo psicologo britannico e praticante buddista tibetano di lunga data Rob Preece ci ha fornito una delle descrizioni più illuminanti del tantra tibetano mai emerse in lingua inglese”.

– Mark Epstein, autore di Thoughts Without a Thinker: Psychotherapy from a Buddhist Perspective

“La psicologia del tantra buddista riesce a chiarire la natura della pratica tantrica. Non cerca di spiegare il linguaggio e le immagini innegabilmente evocativi e oscuramente potenti del tantra, ma di riconoscerli come simboli trasformativi della ricca complessità della nostra vita interiore”.

– Stephen Batchelor, autore di Buddhism without Beliefs

Ringraziamo il Centro FPMT Lama Tzong Khapa di Treviso che ha sostenuto e reso possibile la traduzione di questo libro. Gli altri volumi della serie “Le basi del pensiero buddhista” saranno pubblicati a breve da Nalanda Edizioni.

La copertina di questo volume è realizzata con la riproduzione di una thangka dipinta da Elisa Macci.

[yith_wcwl_add_to_wishlist]
Categorie: ,

29,00

2 disponibili

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La psicologia del Tantra Buddhista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This